Sentieri e itinerari Valsesia - CAI


< torna indietro

 261E - 61E 
Lago della Rossa


Collegamento itinerario 261C - Lago della Rossa



Comune: Rassa



Codice catasto: 261E


Partenza: Sentiero 261C, a metri 2410
Arrivo: Lago della Rossa a metri 2387



Stato del sentiero: parzialmente percorribile
Tempo di percorrenza: 15 minuti
Dislivello: 23 metri


Sentiero Lago della Rossa


Breve raccordo che dall'itinerario del Passo della Rossa conduce al lago omonimo. È la parte alta del percorso che dal Lago della Seia portava al detto lago collegandosi al Passo della Rossa, alta via seguita dai pastori per passare da una valle all'altra mantenendosi il più possibile in quota, itinerario non più segnalato nella parte inferiore perché ritenuto inidoneo ad un percorso escursionistico.

Per raggiungere l'inizio del presente itinerario occorre seguire,da Rassa m 917, il sentiero 261 (61) fino a Goreto e da qui il 261b (61b) fino all'Alpe Cossarello, nei pressi del quale si prende il 261c (61c) in direzione del Passo della Rossa. Un'alternativa più comoda consiste nel seguire il 261 (61) fino nei pressi dell'Alpe Pian d'Ovago; a quota 1700 circa si devia a destra per il sentiero 261d (61d) che passando per il Punto d'Appoggio dell'Alpe Salei porta all'Alpe Campo, dove si riprende il 261b (61b) evitando la prima parte,scomoda, di questo sentiero. In entrambi i casi occorrono circa 4 ore di cammino per un dislivello di 1370 metri con percorso impegnativo.
Giunti con l'itinerario 261c a quota 2410, ad un centinaio di metri dal Passo della Rossa m 2518, ci si abbassa con un traverso a sinistra in direzione del Lago della Rossa m 2387, che si raggiunge in breve (15 minuti). È uno specchio d'acqua di medie dimensioni, caratteristico per la presenza di un isolotto roccioso, inserito in un ambiente estremamente solitario e selvaggio.
Ritornando al punto di partenza si può raggiungere in circa 15 minuti il Passo della Rossa o di Giamperale m 2518. Dal passo si può divallare in Valle Artogna e di lì con lungo percorso scendere a Campertogno.

Diamo di seguito una breve descrizione del vecchio itinerario, molto impegnativo, ora non più segnalato, ricordando che lo stesso è sconsigliato a persone che soffrono di vertigini e che non hanno una discreta pratica alpinistica. Il percorso inizia dove ha origine il torrente Gronda come emissario del Lago della Seia m 2161. Si attraversa in salita l'ampio detrito di falda verso destra, raggiunge le pareti rocciose dove una esposta cengia erbosa permette di superarle. Si segue poi una traccia che attraversa il ripido versante e si inerpica poco dopo su di una cresta di erba e roccia, che porta al detrito circostante il Lago della Rossa m 2487 (dislivello 206 m - ore 0,45).


Note:

Il percorso non è attualmente segnalato.
La segnaletica presente sui sentieri mantiene in parte i vecchi numeri (es. 87) non ancora aggiornati secondo il recente Catasto regionale che prevede la numerazione con tre cifre (es. 287, ecc).


Consigli tecnici:


Il breve tratto in questione non presenta difficoltà. Lungo e impegnativo è invece il percorso per arrivare al punto di partenza.


Pubblicazioni:


Carta escursionistica VALSESIA CAI Varallo-Geo4map - quadro Sud-Ovest.
Guida degli itinerari escursionistici della Valsesia CAI Varallo Volume 2 carta 4.
IGM foglio 29 II NE Corno Bianco.
IGC carta 9 Ivrea-Biella e dintorni. Guida dei Monti d’Italia - CAI-TCI – Alpi Biellesi e Valsesiane.


Traccia GPS: sentiero_261E_catasto_261E.zip
clicca per scaricare il file, formato standard GPX per navigatori GPS


Traccia KMZ: sentiero_261E_catasto_261E.kmz
clicca per scaricare il file, formato KMZ




parzialmente percorribile
Tipologia: Escursionistico
Categoria: pascoli, pietraie
Difficoltà: EE - Escursionisti Esperti
Periodo consigliato: estate-autunno

Si collega con il sentiero:: 261E - 61E - Lago della Rossa visualizza

Altri incroci e collegamenti:


I sentieri nei collegamenti segnalati con uno o più # o * non sono ancora disponibili.


Ultimo rilievo sentiero effettuato il: 20-08-2013

< torna indietro
< torna alla pagina sentieri

> scegli una ZONA
> visualizza TUTTI i sentieri inseriti nel sito

Attenzione: Leggi le note e condizioni d'uso per i sentieri online. Verificate sempre l'apertura dei rifugi indicati sul tragitto e le condizioni meteorologiche.

Vai alle pagine >>


CAI