Sentieri e itinerari Valsesia - CAI


< torna indietro

 226-26 
Monte Ventolaro


Monte Ventolaro



Comune: Scopa



Codice catasto: 226


Partenza: Scopa Fraz.Villa, a metri 622
Arrivo: Monte Ventolaro a metri 1835



Stato del sentiero: Percorribile regolarmente
Tempo di percorrenza: 4 ore
Dislivello: 1213 metri


Sentiero Monte Ventolaro


Bella escursione che presenta alcuni spunti di carattere culturale nella prima parte del percorso che coincide con il Sentiero dell'Arte di Scopa e nella parte alta offre stupendi scorci panoramici sulla Val Grande e sulla Val Sermenza.

L'itinerario inizia di fronte al Municipio di Scopa m 622 seguendo la mulattiera nel bosco di castagni che porta, con numerose svolte, ad incontrare il bivio con il sentiero 226a (26a) proveniente da Salterana e poco dopo l'Alpe Pian del Sasso m 935, con cappelletta che contiene affreschi cinquecenteschi. Si entra in un bosco di faggi, quindi si incontra il bivio per Ramello, itinerario 226b (26b), ed in sequenza l'Alpe Ca'di Cappello m 965, l'Alpe Ca'del Vaga m 982, l'Alpe Ca'd'Elena (o dal Frè) m 994, l'Alpe Piana di Biagio m 1030 (ore 1,10) con alcune case di recente costruzione. Dal prato di quest'alpe si diparte sulla destra l'itinerario 226c (26c) che, sul Sentiero dell'Arte dei Piani Alti di Scopa, porta all'oratorio di S.Maria Maddalena all'alpe Gallina. Tra Pian del Sasso e Piana di Biagio alcune recenti strade sterrate tagliano più volte la mulattiera. Il percorso, rientrato nel bosco di faggi e betulle, supera il bivio per Frasso, itinerario 226d (26d), tocca l'Alpe Ticcarello m 1327, l'Alpe Giavine m 1410, e su terreno prativo accosta l'Alpe Scotto m 1481. Subito dopo raggiunge la Bocchetta di Scotto m 1503 (ore 1,20-2,30) situata tra il Monte Ventolaro ad Ovest e Sasso delle Gaie m 1608 ad Est, quest'ultimo raggiungibile in breve.
Dalla Bocchetta di Scotto si divalla a Boccioleto o per la Colma Masset (o di Gaggia) con l'itinerario 371, oppure per l'Alpe Roncaccio e Piaggiogna con l'itinerario 374. Il nostro percorso segue invece sulla sinistra la cresta nord-est del Ventolaro, dorsale che divide la Valle del Sesia dalla Valle Sermenza. Si passa a monte dell'Alpe Casere m 1542, poi dal Colmetto m 1665 e dalla località Partús, portandosi sopra il versante del Vallone della Balme, per raggiungere nuovamente la cresta e quasi subito la pascolosa triplice vetta del Ventolaro m 1835 (ore 1,30-4).
Proseguendo lungo la cresta ovest con I'itinerario 231d (31d), si scende all'Alpe Balma in Cima m 1780, all'apice del Vallone delle Balme. Da questa sella è possibile collegarsi a vari percorsi che possono divallare verso Scopello, Piode, Campertogno e Boccioleto.

Il contrafforte frastagliato che dalla località Partús scende con direzione sud/sud-est alla Testa di Frasso m 1643 e divide i pascoli di Scotto da quelli delle Balme, presenta il valico da tempo dimenticato della Bocchetta delle Cisterne e poco più in basso la parete forata. Questo foro, ben visibile a chi percorre il tratto dell'itinerario Alpe Giavine-Alpe Scotto, misura al piede m 4,50 x 4,70 e m 2,50 di altezza. La leggenda lo definisce opera del demonio che avrebbe urtato con le corna la roccia, nella foga di trascinare all’inferno l’anima di un’alpigiana sorpresa a rubare l’erba in un giorno festivo.


Note:

Il sentiero è attualmente segnalato
Il percorso mantiene i vecchi numeri (es. 26) non ancora aggiornati secondo il recente Catasto regionale che prevede la numerazione con tre cifre (es. 226, ecc).


Consigli tecnici:


Il percorso non presenta difficoltà di rilievo. Si tratta comunque di un sentiero di montagna notevolmente lungo e a tratti faticoso. In caso di innevamento è da affrontare con le opportune cautele soprattutto nella parte alta di cresta.


Pubblicazioni:


Guida degli itinerari escursionistici della Valsesia Vol. 2 - Foglio 4
IGM Foglio 30 II NE Scopa.
IGC Carta 10 Monte Rosa, Alagna e Macugnaga.
Guida dei Monti d'Italia CAI - TCI Monte Rosa (G.Buscaini).


Traccia GPS: sentiero_226-26_catasto_226.zip
clicca per scaricare il file, formato standard GPX per navigatori GPS


Traccia KMZ: sentiero_226-26_catasto_226.kmz
clicca per scaricare il file, formato KMZ




Percorribile regolarmente
Tipologia: Escursionistico
Categoria: Prati, pascoli, tratti boschivi
Difficoltà: E - Escursionisti
Periodo consigliato: Primavera-Estate-Autunno

Incrocia il sentiero: 371 - Bocchetta di Scotto visualizza
Incrocia il sentiero: 226D-26D - Chioso Nero di là visualizza
Incrocia il sentiero: 226A-26A - Pian del Sasso visualizza
Incrocia il sentiero: 226B-26B - Molino Nuovo - intersezione sentiero 226-26 /*** visualizza
Incrocia il sentiero: 226C - 26C - S.Maria Maddalena visualizza
Si collega con il sentiero:: 231D-31D - Monte Ventolaro visualizza

Altri incroci e collegamenti:


I sentieri nei collegamenti segnalati con uno o più # o * non sono ancora disponibili.


Ultimo rilievo sentiero effettuato il: 08-05-2014

< torna indietro
< torna alla pagina sentieri

> scegli una ZONA
> visualizza TUTTI i sentieri inseriti nel sito

Attenzione: Leggi le note e condizioni d'uso per i sentieri online. Verificate sempre l'apertura dei rifugi indicati sul tragitto e le condizioni meteorologiche.

Vai alle pagine >>


CAI