Sentieri e itinerari Valsesia - CAI


< torna indietro

 203E-3E 
Bivacco Ravelli - Laghi Tailly


Sentiero di collegamento tra due interessanti punti frequentemente visitati.



Comune: Alagna Valsesia



Codice catasto: 203E


Partenza: Bivacco Ravelli , a metri 2503
Arrivo: Laghi Tailly a metri 2382



Stato del sentiero: Percorribile regolarmente
Tempo di percorrenza: 2 ore
Dislivello: -342 metri


Sentiero Bivacco Ravelli - Laghi Tailly


Questo itinerario, collega la testata del bacino di Otro, dove è situato il Bivacco Don Luigi Ravelli, con la conca dei laghi Tailly; supera il Colletto Tailly, ripido su entrambi i versanti e attraversa su detriti i resti del ghiacciaio di Otro. Può essere percorso indifferentemente nei due sensi. Il bivacco eretto in memoria dell'accademico del Cai e scrittore Don Luigi Ravelli può ospitare 12 persone ed è privo di custode. L'itinerario è parte dell'Alta via Tullio Vidoni, itinerario per escursionisti esperti, che dà modo di contornare il Corno Bianco in tre tappe.

Al Bivacco Ravelli m 2503 si arriva da Alagna con il sentiero segnalato con il numero 203 (3), passando per Otro, Pianmisura e Kultiri in 3.30 ore di cammino e con circa 1300 metri di dislivello.
I Laghi Tailly si raggiungono da Alagna seguendo l'itinerario 3 fino al bivio presso la fontana, quindi l'itinerario 203A (3A) che porta a prima a Dsender e poi sale ai Laghi in 3.30 ore di cammino e circa 1200 metri di dislivello.

Dal Bivacco Ravelli m 2503 si scende di pochi metri lasciando a destra il Laghetto Terrafrancia, quindi ci si dirige a sud per aggirare la base della cresta est della Punta dell'Uomo Storto (m 3014) alla quota 2489. Si entra così nel bacino del Ghiacciaio d'Otro nella conca chiamata anche "Giardino del Corno Bianco". Si percorre a lungo la morena frontale che mantiene ancora il piccolo ghiacciaio, sepolto da detriti di ogni misura, ma a tratti ancora affiorante, prestando attenzione ai numerosi ometti in pietra che meglio dei segnali marcano il percorso, naturalmente privo di ogni traccia di sentiero. Mantenendo la quota si giunge ai piedi del ripido, sfasciato pendio risalendo il quale si guadagna la dorsale est-nord-est che dal Corno Bianco scende al Corno di Puio e al Cornello di Tailly. Fra queste due elevazioni si apre un evidente intaglio, il Colletto Tailly m 2724, ore 1.30. Si scende il ripidissimo canale che immette nella Conca dei Laghi Tailly e volgendo a sinistra per evitare la pietraia, si raggiunge il Lago Tailly Superiore (Oubre Tailli) (ore 0.30-2 da Alagna 5.30).

I tempi in senso inverso richiedono un'ora circa per la salita al colletto e un'altra circa per arrivare al bivacco e non cambiano sostanzialmente il totale dei tempi di cammino, unicamente dal Lago Superiore occorre puntare all'evidente intaglio erboso che, osservato dal basso, sembra più ostico di quanto non sia.


Note:

Interessante percorso di alta montagna che attraversa il ghiacciaio di Otro, sia pure sui detriti che lo ricoprono e quindi percorre i due ripidissimi canali del Colletto Tailly.
Nel senso di marcia descritto occorre superare un dislivello di m 221 in salita e 342 in discesa a cui vanno aggiunti però numerosi saliscendi nell'attraversamento del ghiacciaio d'Otro.
La segnaletica presente sui sentieri mantiene in parte i vecchi numeri (es. 2) non ancora aggiornati secondo il recente Catasto regionale che prevede numeri con tre cifre (es. 202, ecc).
Il percorso è attualmente discretamente segnalato


Consigli tecnici:


E' un itinerario riservato ad escursionisti esperti che richiede passo sicuro e assenza di vertigini. Il tratto sul ghiacciaio ovviamente, ma non solo quello, è privo di sentiero e la segnaletica posta su terreno mobile, quindi insicura. Necessita di molta cautela in caso di nebbia. Il Colletto Tailly è molto ripido su entrambi i versanti e deve essere affrontato con la massima attenzione.


Pubblicazioni:


Guida Alta Valsesia:itinerari escursionistici,turismo,cultura - Geo4Map - CAI Varallo
Carta escursionistica Valsesia N.4-quadrante Nord Ovest - Geo4Map - CAI Varallo
Carta escursionistica Valsesia N.1-quadrante Sud Ovest - Geo4Map - CAI Varallo
Volume 1 "Guida degli itinerari escursionistici della Valsesia" - foglio 1.
IGM foglio 29 I NE Alagna Valsesia.
IGC carta 5 Cervino e Monte Rosa - Carta 10 Monte Rosa, Alagna e Macugnaga.
Guida dei Monti d'Italia - Monte Rosa - Gino Buscaini. Guida dei Monti d'Italia CAI - TCI Monte Rosa S.Saglio-F.Boffa Valsesia e Monte Rosa Guida alpinistica artistica storica.


Traccia GPS: sentiero_203E-3E_catasto_203E.zip
clicca per scaricare il file, formato standard GPX per navigatori GPS


Traccia KMZ: sentiero_203E-3E_catasto_203E.kmz
clicca per scaricare il file, formato KMZ




Percorribile regolarmente
Tipologia: Escursionistico
Categoria: pascoli, pietraie
Difficoltà: EE - Escursionisti Esperti
Periodo consigliato: Estivo

Incrocia il sentiero: 203A-3A - Alagna - Bocchetta di Puio - Corno Bianco visualizza
Si collega con il sentiero:: 203-3 - Passo dell'Uomo Storto visualizza
Si collega con il sentiero:: 203A-3A - Alagna - Bocchetta di Puio - Corno Bianco
visualizza

Altri incroci e collegamenti:


I sentieri nei collegamenti segnalati con uno o più # o * non sono ancora disponibili.


Ultimo rilievo sentiero effettuato il: 06-09-2015

< torna indietro
< torna alla pagina sentieri

> scegli una ZONA
> visualizza TUTTI i sentieri inseriti nel sito

Attenzione: Leggi le note e condizioni d'uso per i sentieri online. Verificate sempre l'apertura dei rifugi indicati sul tragitto e le condizioni meteorologiche.

Vai alle pagine >>


CAI