Bivacco Don LUIGI RAVELLI


Italiano Italiano   English English   German - Deutsch Deutsch   France - Francais - French Français   Espanol - Spanish Español

IN RICORDO DI UN PARROCO SCRITTORE ED ALPINISTA




Metri 2504 slm
al Lago di Terrafrancia, in alta Valle d'Otro

Posti: 12 - Locale invernale: si - Posti invernale: 12

12 posti letto (materassi e coperte), fornello a gas. Acqua nel laghetto sottostante.



Bivacco non custodito.

Apertura



Bivacco Ravelli

Descrizione


Si raggiunge da Alagna, ore 4 (itinerario numero 3)
per la valle díOtro superando gli abitati di Follu, Dorf, Scarpia e gli alpeggi di Pianmisura e Cultiri. Raggiunta una conca detritica si piega a sinistra e si sale al laghetto ed al culmine dello sperone su cui sorge il bivacco.

Percorso escursionistico.


Sorto nel 1964 per ricordare la figura del Parroco Don Luigi Ravelli, alpinista e autore di una Guida storica e alpinistica della Valsesia, deceduto líanno precedente.


Percorso escursionistico. Si consiglia sempre il sacco a pelo.


Itinerari, escursioni, traversate o ascensioni possibili


Traversate:
Il Bivacco Ť posto sul percorso dellíAlta Via Tullio Vidoni che contorna il Corno Bianco con un tracciato escursionistico di notevole impegno.
A Gressoney per i colli dellíUomo Storto, della Pioda e della Coppa.



Ascensioni:
Al Corno Bianco m 3220 per il Colle Tailly, il passo della Pioda (corda fissa), e la cresta Est (II grado).
Al Corno Bianco per il colle e la Punta dellíUomo Storto, la Punta di Netscio e la cresta nord (III grado).
Alla Punta Straling.



Fotografie




Attenzione: alcune traversate di media difficoltŗ.



Pagina aggiornata il 16-09-2008
I dati di questa pagina sono stati inseriti e/o modificati dall'utente:




CAI