Sentieri e itinerari Valsesia - CAI


< torna indietro

 754 
Monte Avigno o Navigno


Valduggia - Monte Avigno per Camo, Zagro e il Colle di Cambocciolo



Comune: Valduggia



Codice catasto: 754


Partenza: Valduggia, a metri 392
Arrivo: Monte Avigno o Navigno a metri 1136



Stato del sentiero: Percorribile regolarmente
Tempo di percorrenza: 3 ore
Dislivello: 744 metri


Sentiero Monte Avigno o Navigno


… un lungo itinerario che da Valduggia sale a una delle cime della zona che emerge abbastanza nettamente, con il vicino Briasco, sulla cresta spartiacque tra la Valsesia e il Cusio. La prima parte Ť un'escursione che offre alcuni interessanti esempi di archeologia industriale; la seconda parte invece porta alla vetta in ambiente prettamente alpestre.

Da Valduggia 392 m, nei pressi della parrocchia di Santa Maria, si prende la carrozzabile per Orlonghetto, Camo e Sella. Sulla stessa, con un tratto in comune con gli itinerari 750, 753 e 759 si attraversano le case di Invozio (rione di Valduggia), superando due cappelle e lasciando a destra la strada per Romagnasco (itinerario 759). Si fiancheggia il torrente Strona tra due costruzioni industriali e si arriva al "Ponte dei Sales" in una zona ricca di testimonianze lovorative (canalette e la vecchia centrale). Oltre il ponte si continua lasciando in basso il grande caseggiato di un opificio da tempo inattivo e si giunge al bivio per Cerchiera, ove si abbandona l'itinerario 753. Si prosegue verso un altro ponte nei pressi di un pilone votivo, di alcune case e di una centrale. Si segue la strada fin sopra due ripidi tornanti (uno evitabile) e la si lascia per prendere un sentiero a destra. Si supera il bel manufatto del lavatoio e, abbandonata la mulattiera che porta alle case di Camo m 548 (itinerario 750), si passa a fianco della chiesetta ricostruita, tornando sulla strada. La si segue a sinistra per un breve tratto e alla curva si prende la sterrata che si percorre quasi in piano incrociando l'itinerario 755. Fino a qualche anno addietro la strada era fiancheggiata dal grande tubo della condotta dell'acqua per la centrale. Dopo un lungo traverso su questa sterrata, si sbocca su una carrozzabile vicino al Mulino Benvenuto "Mulin dal Venuto", caratteristica costruzione posta accanto ad un ponte sullo Strona, all'incrocio con l'itinerario 756. Si continua sulla carrozzabile per 500 metri, superando un ponte nelle vicinanze del Mulino Medana. Poco discosta si nota la presa d'acqua della condotta con una cascata artificiale. Si lascia quindi la strada e si scende a destra, oltre la canaletta del mulino, per valicare nuovamente lo Strona sul vecchio ponte di Zagro a schiena d'asino. Si risale a tornanti l'opposta sponda fino ad immettersi sulla carrozzabile che si segue brevemente. All'incrocio successivo si prosegue diritto sulla mulattiera erbosa che porta al paese e che, superando il vecchio lavatoio ed un paio di fontane, sbuca sulla piazzetta di Zagro 734 m. Lungo la mulattiera che fiancheggia la piccola chiesa di S.Giovanni Battista si esce quasi subito dall'abitato passando oltre due fontane ed una lapide dei Partigiani. L'attraversamento del paese Ť in comune con l'itinerario 756 che si lascia a sinistra e si prosegue sul fianco della valle del Rio del Galletto, in leggera salita. Raggiunta una conca nel bosco con aceri, ontani e frassini, si supera il torrente su di un ponticello e, oltrepassata una zona acquitrinosa, si sbuca sulla strada Piana dei Monti-Merlera. La si attraversa e si prende la sterrata di fronte che sale ripida ad alcuni baitelli. Si cammina poi in piano, passando su un ponticello, e si continua in salita in una piccola pineta fino a raggiungere l'Alpe Piani della Mescia. Si avanza per un buon sentiero sul fianco di un dosso nel bosco di faggi, quindi si arriva ad una radura e successivamente sulla strada sterrata (San Bernardo-Madonna del Sasso) nei pressi del Colle di Cambocciolo 947 m. Su questo colle, un tempo molto frequentato, si incrociano gli itinerari 757 e 758. Si segue sulla destra la sterrata, poi si prende il sentiero che sale un dosso e ci si sposta ad aggirare una vallicella. Si continua la salita con qualche tornante un po'incerto e si raggiunge una tagliafuoco che si percorre sulla destra fino alle pendici della vetta, dove sono alcuni sassi squadrati. Abbandonata la sterrata, si procede per il crinale che in un bel bosco di faggi porta alla cima del Monte Avigno m 1136, segnata da rocce tondeggianti. Dalla cima, un tempo decantata come panoramica, la vista Ť in buona parte limitata dal bosco.


Note:

Il percorso Ť notevolmente lungo e intramezzato da alcuni tratti stradali. Del tubo della centrale, che da qualche anno Ť stato rimosso, rimane un tratto sulla strada per Camo. Inoltre si possono rilevare notevoli esempi di archeologia rurale ed industriale che dalla forza dell'acqua del torrente Strona per secoli hanno ricavato energia motrice.


Consigli tecnici:


Sentiero normalmente percorribile senza difficoltŗ.


Pubblicazioni:


Guida degli itinerari escursionistici della Valsesia - Foglio 6/C.br> Carta Kompass WK 97.
IGM foglio 30 II NO Varallo - foglio 30 II SO Borgosesia.
Guida dei Monti d'italia CAI-TCI - Alpi Biellesi e Valsesiane.


Traccia GPS: sentiero_754_catasto_754.zip
clicca per scaricare il file, formato standard GPX per navigatori GPS


Traccia KMZ: sentiero_754_catasto_754.kmz
clicca per scaricare il file, formato KMZ



mappa cartinaMonte Avigno o Navigno

La mappa e le immagine fornite sono indicative.




Percorribile regolarmente
Tipologia: Escursionistico
Categoria: Frazioni montane
Difficoltŗ: E - Escursionisti
Periodo consigliato: Tutto l' anno

Incrocia il sentiero: 759 - Valduggia - Rastiglione visualizza
Incrocia il sentiero: 756 - Anello della Valle di Cellio visualizza
Incrocia il sentiero: 758 - Rastiglione - Sella del Gallo visualizza
Incrocia il sentiero: 755 - Orsanvenzo - Cellio visualizza
Si collega con il sentiero:: 750 - Valduggia - Valpiana visualizza
Si collega con il sentiero:: 752 - Valduggia--Cellio
visualizza
Si collega con il sentiero:: 753 - Valduggia-San Marco di Cellio
visualizza

Altri incroci e collegamenti:


I sentieri nei collegamenti segnalati con uno o piý # o * non sono ancora disponibili.


Ultimo rilievo sentiero effettuato il: 10-11-2012

< torna indietro
< torna alla pagina sentieri

> scegli una ZONA
> visualizza TUTTI i sentieri inseriti nel sito

Attenzione: Leggi le note e condizioni d'uso per i sentieri online. Verificate sempre l'apertura dei rifugi indicati sul tragitto e le condizioni meteorologiche.

Vai alle pagine >>


CAI