Sentieri e itinerari Valsesia - CAI


< torna indietro

 228 28 
Alpe Cavurgo


Balmuccia - A. Cavurgo di Sopra



Comune: Balmuccia



Codice catasto: 228


Partenza: Balmuccia, a metri 560
Arrivo: innesto sentiero 372 per A. Cavurgo sup. a metri 1350



Stato del sentiero: Percorribile regolarmente
Tempo di percorrenza: 2 ore e 45 minuti
Dislivello: 790 metri


Sentiero Alpe Cavurgo


Bella escursione nel bosco con scorci panoramici interessanti.

Dalla cappelletta di san Rocco che si erge nei pressi dell'incontro fra la vecchia e la nuova strada statale subito a monte dell'abitato di Balmuccia m 560, si prende la mulattiera che attraversa una faggeta e la radura delle Piane, si accosta alla vasca dell'acquedotto per inoltrarsi nel bosco seguendo un solco di ruscello quasi fino all'Alpe Cascinale m 848. Da qui la via si svolge su terreno interrotto da tratti carreggiati con sassi e supera gli alpeggi non più frequentati di Ciresi Nigreri m 910 e Pianello m 1100 (ore 1,45). Una fonte con acqua freschissima si trova sul percorso a poche decine di metri. La mulattiera con alcune svolte raggiunge quasi subito il pascolo abbandonato dell'Alpe Piova m 1140, caratterizzato da due grosse piante di frassino e da una di faggio. Le due casere portano incisa la data della loro costruzione: 1891 e 1895. L'itinerario ora attraversa il pascolo abbandonato le cui alte sterpaglie rendono poco visibile il tracciato, entra nuovamente nel bosco per sbucare subito dopo alla radura dell'Alpe Forcella m 1160. Anche qui il prato è abbandonato; si toccano poi le diroccate baite di Pigignolo m 1200 per rientrare nel bosco di faggi e betulle. Il percorso che fin qui si è mantenuto quasi sempre in direzione ovest, superato un rigagnolo che si origina da una zona paludosa (il luogo è chiamato Nolè), piega a nord, passa a monte dell'Alpe Colma, invasa da arbusti e felci, per raggiungere la cresta del contrafforte che divide la Valle del Sesia da quella della Sermenza a quota m 1300 circa (ore 0.30-2.15). Questo punto fa da bivio con il segnavia 372 che scende all'Alpe Luvetto m 1022 e quindi a Boccioleto. Proseguendo con un tratto comune con il sentiero 372 verso ovest si raggiunge il pianoro dell'Alpe Cavurgo di Sotto m 1400, caratterizzato da un abbeveratoio che attingeva l'acqua da un pozzo a mezzo pompa, attualmente fuori uso ma ancora visibile. Il percorso contorna l'alpe, rientra nel bosco e poco dopo perviene a Cavurgo di Sopra m 1440, alpeggio ormai in rovina la cui cappella, dedicata alla Beata Panacea, è stata restaurata dalla Commissione Montagna Antica, Montagna da Salvare del CAI Varallo (Ore 0.30-2.45).
La cappella, con lo stemma della famiglia Avondo, porta la scritta: "II pittore Giovanni Avondo per sua devozione fece costruire e dipinse la presente cappella".


Note:

Il sentiero è attualmente segnalato.
L'Alpe Cavurgo Superiore è di norma quotato sulle carte m 1440, quota sovrastimata di quasi un centinaio di metri.
La segnaletica presente sui sentieri mantiene in parte i vecchi numeri (es. 28) non ancora aggiornati secondo il recente Catasto regionale che prevede la numerazione con tre cifre (es. 228, ecc).


Consigli tecnici:


Il percorso non presenta difficoltà particolari se non per il fondo a tratti sconnesso e poco visibile.


Pubblicazioni:


Guida degli itinerari escursionistici della Valsesia CAI Varallo Vol 2 cart 4. IGM foglio 30 III NE Scopa,
IGC carta 10 Monte Rosa, Alagna e Macugnaga. Guida dei Monti d’Italia - CAI-TCI – Monte Rosa (G.Buscaini).


Traccia GPS: sentiero_228_catasto_228.zip
clicca per scaricare il file, formato standard GPX per navigatori GPS


Traccia KMZ: sentiero_228_catasto_228.kmz
clicca per scaricare il file, formato KMZ




Percorribile regolarmente
Tipologia: Escursionistico
Categoria: Frazioni montane
Difficoltà: E - Escursionisti
Periodo consigliato: Tutto l' anno

Si collega con il sentiero:: 372 - Alpe Cavurgo Superiore visualizza

Altri incroci e collegamenti:


I sentieri nei collegamenti segnalati con uno o più # o * non sono ancora disponibili.


Ultimo rilievo sentiero effettuato il: 12-06-2014

< torna indietro
< torna alla pagina sentieri

> scegli una ZONA
> visualizza TUTTI i sentieri inseriti nel sito

Attenzione: Leggi le note e condizioni d'uso per i sentieri online. Verificate sempre l'apertura dei rifugi indicati sul tragitto e le condizioni meteorologiche.

Vai alle pagine >>


CAI