Sentieri e itinerari Valsesia - CAI


< torna indietro

 224A - 24A 
Alpe Prealbina dal Ponte sul Ramazzetto non segnalato


Alpe Prealbina dal Ponte sul Ramazzetto



Comune: Scopa



Codice catasto: 224A


Partenza: Ponte sul Ramazzetto, a metri 715
Arrivo: Alpe Prealbina a metri 1567



Stato del sentiero: Non tracciato, perduto
Tempo di percorrenza: 3 ore
Dislivello: 852 metri

Attenzione: sentiero FRANATO


Evitare di avventurarsi in escursioni turistiche. Prestare attenzione ai detriti.

Il sentiero risulta danneggiato da una frana o una slavina. Alcuni tratti possono essere non agibili, danneggiati o privi di segnalazione a seguito di un movimento franoso o una slavina invernale. La percorrenza turistica è quindi sconsigliata. Aggiornamento: 22-01-2016


Era questo l'unico percorso in Val Barbina, da qualche tempo del tutto scomparso e sconsigliabile.

L'itinerario non è più segnalato, se ne da una breve descrizione di massima.
L'inizio dell'itinerario è a pochi metri dal ponte del Ramazzetto m 715 verso Scopa. Il percorso sale sensibilmente sul fianco della montagna in località Costa, supera le scalette, e perviene alla radura dei Piovolaccio. Di qui la pendenza del percorso diminuisce e in mezzo ad alte erbe e bosco di faggi raggiunge una sorgente, già utilizzata dal diroccato Alpe Pianello m 1220 che si supera a monte in un boschetto di abeti. Si oltrepassano alcune paretine e una zona di detriti di falda con grossi massi e tra erbe scivolose e rari alberi di betulle e faggi. Una larga frana interrompe le scarse tracce e rende quasi impossibile proseguire. Dopo una fontana ostruita da una grossa pietra si sbuca nel pascolo dell'Alpe Prealbina m 1567, infestato da
cespugli di lamponi (ore 3). Dalle casere diroccate dell'alpeggio, salendo per la massima pendenza verso la cresta dello spallone che divide questa valle dalla Comba di Valmala, si può raggiungere l'itinerario 223 (23) che dall'oratorio di Otra sale alla vetta del Badile lungo la via di cresta.

L'inizio di questo sentiero si raggiunge da Scopa,passando per l'Oratorio della Madonna della Neve di Otra con l'itinerario 224 (24), o da Scopello per la Frazione Chioso con l'itinerario 238a (38a).


Note:

Il sentiero non è più attualmente segnalato e risulta abbandonato.
La vecchia segnaletica, se ancora presente sul sentiero, mantiene i vecchi numeri (es. 23) non aggiornati secondo il recente Catasto Regionale che prevede la numerazione con tre cifre (es. 223, ecc).


Consigli tecnici:


Il percorso è di difficile individuazione e se ne sconsiglia vivamente l'utilizzo da parte di escursionisti che non siano esperti conoscitori della zona. Il sentiero è scomparso, in parte franato e occorre saperne trovare le scarse tracce tra la vegetazione. La traccia pubblicata è incompleta a causa delle frana che ha interrotto il sentiero prima del rilevamento.


Pubblicazioni:


Carta escursionistica VALSESIA CAI Varallo-Geo4map - quadro Sud-Ovest.
Guida degli itinerari escursionistici della Valsesia CAI Varallo Vol. 2 carta 4.
IGM foglio 30 III NE Scopa.
IGC carta 10 Monte Rosa, Alagna e Macugnaga.
IGC carta 9 Ivrea-Biella e dintorni.
Guida dei Monti d’Italia - CAI-TCI – Alpi Biellesi e Valsesiane.


Traccia GPS: sentiero_24A_catasto_224A.zip
clicca per scaricare il file, formato standard GPX per navigatori GPS


Traccia incompleta, fino a quota 1460 circa

Traccia KMZ: sentiero_24A_catasto_224A.kmz
clicca per scaricare il file, formato KMZ


Traccia incompleta, fino a quota 1460 circa



Non tracciato, perduto
Categoria: Prati, pascoli, tratti boschivi
Difficoltà: EE - Escursionisti Esperti
Attenzione: sentiero FRANATO

Si collega con il sentiero:: 224 - 24 - Ponte del Ramazzetto dall'Oratorio della Madonna di Otra visualizza
Si collega con il sentiero:: 238A-38a - Chioso - Ponte Ramazzetto
visualizza
Si collega con il sentiero:: 23 - Il Badile (da Scopa)
visualizza

Altri incroci e collegamenti:


I sentieri nei collegamenti segnalati con uno o più # o * non sono ancora disponibili.


Ultimo rilievo sentiero effettuato il: 00-00-2005

< torna indietro
< torna alla pagina sentieri

> scegli una ZONA
> visualizza TUTTI i sentieri inseriti nel sito

Attenzione: Leggi le note e condizioni d'uso per i sentieri online. Verificate sempre l'apertura dei rifugi indicati sul tragitto e le condizioni meteorologiche.

Vai alle pagine >>


CAI