Sentieri e itinerari Valsesia - CAI


< torna indietro

 205d - 5d 
Colle della Meia


Colle della Meia dal vallone del Maccagno



Comune: Riva Valdobbia



Codice catasto: 205XD


Partenza: dal vallone del Maccagno , a metri 2296
Arrivo: Colle della Meia a metri 2649



Stato del sentiero: Percorribile regolarmente
Tempo di percorrenza: 1 ore e 20 minuti
Dislivello: 353 metri


Sentiero Colle della Meia


Il Colle della Meia è un valico che collega il Vallone del Maccagno in Val Vogna all'apice della Valle Artogna. Si tratta di un percorso di alta montagna, lungo e impegnativo, ma di grande bellezza, in ambiente solitario e selvaggio.

Per raggiungere il punto di partenza dell'itinerario occorre percorrere la strada della Val Vogna (Riva Valdobbia) da B>Ca' di Janzo m 1354, sentiero n 201 (1), fino al bivio per il Colle Valdobbia. Si segue quindi il sentiero n 205 (5) oltre l'Alpe Maccagno m 2188, fin nei pressi di una conca lacustre, talvolta definita impropriamente Lago Bianco del Maccagno, a quota 2296. Complessivamente 4 ore di cammino e 942 metri di dislivello.
Qui inizia l'itinerario e si lascia a destra il sentiero n 205 (5) del Colle del Maccagno e subito dopo a sinistra quello n 205c (5d) per il Colle del Laghetto. Si attraversa un ampio pianoro e si punta in direzione di una pietraia, per seguire poi una serie di cenge erbose evidenti ma discontinue. Per mezzo di alcuni tornanti si supera un dosso e si sbocca su un pianoro quotato 2600 metri circa. Tracce sulla destra portano al Colle dell'Orto, non più segnalato; ci si inerpica invece sul versante di fronte e si raggiunge il Colle della Meia m 2649 (ore 1.20). Per mezzo di questo valico si passa dal vallone del Maccagno in Valle Artogna, in cui seguendo l'itinerario n 271 (71) si può scendere a Campertogno.


Note:

La segnaletica presente sui sentieri mantiene i vecchi numeri (es. 5) non ancora aggiornati secondo il recente Catasto regionale che prevede la numerazione con tre cifre (es. 205, ecc).
Il percorso è attualmente segnalato.
Il valico è situato tra la Punta Cossarello o Beretta del Vescovo a sud-est, m 2730 (raggiungibile con discreta facilità da escursionisti con buone capacità) e il Monte della Meia m 2812 a nord-ovest, la cui cresta presenta invece notevoli difficoltà alpinistiche.


Consigli tecnici:


L'itinerario non presenta difficoltà di rilievo, ma si tratta di un lungo percorso di alta montagna, a tratti su pietraia e fuori sentiero.


Pubblicazioni:


Guida degli itinerari escursionistici della Valsesia CAI Varallo Vol. 1 cart 1.
IGM foglio 29 II NE Corno Bianco - foglio 29 II SR Issime.
IGC carta 10 Monte Rosa, Alagna e Macugnaga.
Guida dei Monti d’Italia - CAI-TCI – Alpi Biellesi e Valsesiane.


Traccia GPS: sentiero_205XD_205XD.zip
clicca per scaricare il file, formato standard GPX per navigatori GPS


Traccia KMZ: sentiero_205XD_205XD.kmz
clicca per scaricare il file, formato KMZ




Percorribile regolarmente
Tipologia: Escursionistico
Categoria: pascoli, pietraie
Difficoltà: EE - Escursionisti Esperti
Periodo consigliato: estate-autunno

Incrocia il sentiero: 5E non segnalato - Bocchetta dell'Orto o degli Autei visualizza
Si collega con il sentiero:: 205 - 5 - Passo del Maccagno visualizza
Si collega con il sentiero:: 271-71 - Colle della Meia
visualizza
Si collega con il sentiero:: 205C 5C - Colle del Laghetto visualizza

Altri incroci e collegamenti:


I sentieri nei collegamenti segnalati con uno o più # o * non sono ancora disponibili.


Ultimo rilievo sentiero effettuato il: 19-08-2011

< torna indietro
< torna alla pagina sentieri

> scegli una ZONA
> visualizza TUTTI i sentieri inseriti nel sito

Attenzione: Leggi le note e condizioni d'uso per i sentieri online. Verificate sempre l'apertura dei rifugi indicati sul tragitto e le condizioni meteorologiche.

Vai alle pagine >>


CAI