Sentieri e itinerari Valsesia - CAI


< torna indietro

 262 - 62 
Colle del Campo


Colle del Campo dalla Val Sassolenda (Rassa)



Comune: Rassa



Codice catasto: 262


Partenza: Cappella dei Riveit, a metri 1120
Arrivo: Colle del Campo a metri 2400



Stato del sentiero: Percorribile regolarmente
Tempo di percorrenza: 3 ore e 15 minuti
Dislivello: 1280 metri


Sentiero Colle del Campo


Questo itinerario si sviluppa lungo tutto il solco del torrente Sassolenda, valle molto scoscesa che si apre sul versante sinistro orografico della Val Gronda di cui è tributaria, ne tocca gli alpeggi, contorna il Lago della Scarpia e infine si inerpica al Colle. Offre paesaggi contrastanti dagli ameni alpeggi agli stupendi laghi, dagli scuri fianchi boscosi alle rocce delle cime che la circondano..

Il punto di partenza dell'itinerario è raggiungibile da Rassa m 917 seguendo la nuova strada della Val Gronda, sottoposta a regolazioni al traffico privato (ore 0.45 di cammino, dislivello m 127), che ha sostituito la vecchia mulattiera segnalata con il numero 261 (61), fino alla Cappella dei Riveit m 1120 .
Lasciato il percorso di fondo valle, dalla cappella si prende la bella mulattiera che con ampi e comodi tornanti porta alla Frazione Piana m 1193 (ore 0,15), ridente agglomerato di caratteristiche costruzioni, ritenuta la più bella del Comune di Rassa. Ci si inoltra tra le case, si supera la piazzetta, si volge a sinistra tra i prati a monte della frazione e su un buon sentiero, in leggera salita, si entra nel bosco sul fianco della valle. Attraverso i ripidi versanti, si guada il rio Guarnaschi e poco dopo il Torrente Sassolenda. Si prosegue sui versante destro per breve tratto lasciando a sinistra l'Alpe Torba m 1412 e si guada di nuovo il torrente. Si prosegue con lunghi tornanti tra arbusti e betulle per giungere al Croso dei Vallé, che precede l'Alpe Sassolenda m 1642 (ore 1-1,15), ancora frequentato. Oltrepassato l'alpeggio, con breve salita si giunge al guado superiore del Torrente Sassolenda, per poi inerpicarsi sul ripido prato molto degradato e superare uno stretto passaggio fra le rocce. Un lungo dosso ricoperto di rododendri e di mirtilli porta all'Alpe Scarpia m 1999 (ore 1-2,15), preceduto da una fresca sorgente che il sentiero lascia sulla destra, per poi proseguire con brevi tornanti su di un cono di detrito. Con una traversata si giunge ai ripiani erbosi che si susseguono sotto l'Alpe Laghetto m 2219 (ore 0,30-2,45), l'alpe a quota più elevata dell'intero comune di Rassa, accompagnata da due caratteristici ometti di pietra. Poco oltre, in una depressione, brilla il Lago piccolo di Scarpia m 2210 a forma di cuore. Attraversando il detrito di falda, l'itinerario perviene al Lago grande di Scarpia m 2277 (ore 0,15-3). Si lascia a sinistra l'itinerario 261b (61b) che attraverso il valico del Canal Rossone collega con gli alpeggi dell'Alta Val Gronda. Ci si inerpica invece sulla pietraia che fiancheggia il lago per poi imboccare il canale erboso che porta al Colle del Campo m 2400 (ore 0.30-3,30). Ai lati del valico si innalzano il Becco di Cossarello (o Palún) m 2665 e la Corna Rossa m 2552. Sul versante opposto si scende in Valle Artogna, all'Alpe Campo con il sentiero 274 (74).
Vasto il panorama che si ammira da questo valico: la cerchia alpina che dal Corno Bianco m 3320 va al massiccio del Monte Rosa e gran parte della Valle Artogna. Si scorgono i paesi di Piode e di Pila.


Note:

La segnaletica presente sui sentieri mantiene in parte i vecchi numeri (es. 62) non ancora aggiornati secondo il recente Catasto regionale che prevede la numerazione con tre cifre (es. 262, ecc). Il percorso è attualmente segnalato.


Consigli tecnici:


Il percorso non presenta difficoltà particolari, tuttavia si tratta di un tracciato lungo, a tratti dissestato, e nella parte superiore si svolge su terreno di alta montagna.


Pubblicazioni:


Guida degli itinerari escursionistici della Valsesia CAI Varallo Vol 2 cart 4.
IGM foglio 30 III NO Campertgno.
IGC carta 10 Monte Rosa, Alagna e Macugnaga.
Guida dei Monti d’Italia - CAI-TCI – Alpi Biellesi e Valsesiane.


Traccia GPS: sentiero_62_catasto_262.zip
clicca per scaricare il file, formato standard GPX per navigatori GPS


Traccia KMZ: sentiero_62_catasto_262.kmz
clicca per scaricare il file, formato KMZ



mappa cartinaColle del Campo

La mappa e le immagine fornite sono indicative.




Percorribile regolarmente
Tipologia: Escursionistico
Categoria: pascoli, pietraie
Difficoltà: EE - Escursionisti Esperti
Periodo consigliato: estate-autunno

Incrocia il sentiero: 261B - 61B - Canal Rossone visualizza
Si collega con il sentiero:: 261-61 - Rassa - Colle del Laghetto visualizza
Si collega con il sentiero:: 274 - 74 - Colle del Campo
visualizza

Altri incroci e collegamenti:


I sentieri nei collegamenti segnalati con uno o più # o * non sono ancora disponibili.


Ultimo rilievo sentiero effettuato il: 20-08-2013

< torna indietro
< torna alla pagina sentieri

> scegli una ZONA
> visualizza TUTTI i sentieri inseriti nel sito

Attenzione: Leggi le note e condizioni d'uso per i sentieri online. Verificate sempre l'apertura dei rifugi indicati sul tragitto e le condizioni meteorologiche.

Vai alle pagine >>


CAI