Sentieri e itinerari Valsesia - CAI


< torna indietro

 632 
Morondo - Colma Ballano - Alpe Lincè


Morondo - Colma Ballano - Alpe Lincè



Comune: Varallo



Codice catasto: 632


Partenza: Morondo - Madonna delle Pecore, a metri 883
Arrivo: Alpe Lincè a metri 974



Stato del sentiero: Percorribile regolarmente
Tempo di percorrenza: 1 ore e 40 minuti
Dislivello: 0 metri


Sentiero Morondo - Colma Ballano - Alpe Lincè


Sentiero che con un bel percorso tra boschi ed alpeggi collega Morondo all'Alpe Lincè, punto di incrocio con numerosi altri percorsi. È un'alternativa al sentiero 631 che conduce anch'esso all'Alpe Lincè passando però per la Colma Barella.

Il sentiero inizia nei pressi della chiesetta della Madonna delle Pecore m 883, dalla strada asfaltata che da Morondo sale all'Alpe Sacchi su cui corre l'itinerario 631 proveniente dalla Vallaccia di Varallo e da Morondo. Si transita davanti al ristorante e nella prima curva a gomito si comincia a salire a destra in un bosco di conifere. Il primo tratto di circa 10 minuti è piuttosto ripido ed alle spalle si vede il Monte Capio ed i suoi contrafforti. Alla destra si scorge una traccia di sentiero che proviene dalla frazione Ronchi, a lato vi è un piccolo poggio sul quale seminascosta tra l’erba vi è una bella croce in ferro. Giunti al culmine del dosso, si prosegue svoltando verso sinistra in un bosco di faggi e betulle sino ad uscire sulla poderale che sale all’Alpe Sacchi, la si segue per circa 50 metri e alla prima curva a gomito si riprende il sentiero a destra che si inoltra di nuovo in un bosco di faggi e raggiunge la Colma di Ballano m 1135 (ore 1.10), con un pilone votivo; a destra parte il sentiero 638 che scende a Civiasco. Nei pressi del colle si ammira un ampio panorama su Corno Bianco, Monte Rosa, Stralhorn. Sul lato destro della cappella il sentiero scende verso l’Alpe Piana di Morondo, oasi tra i boschi, con baite ristrutturate. Si continua sul limitare destro dei prati, si scende sino al limitare del bosco, quindi si svolta a sinistra, si attraversa il primo ruscello che introduce in una zona ricca di rivoli e risorgive che scorrendo formano cascatelle e pozze varie. In breve si esce dal bosco e si giunge nella zona prativa dell’ormai diroccata Alpe Cignolo m 928; svoltando a sinistra si prosegue verso l’Alpe Lincè ormai in vista. Con un breve tratto sterrato,su cui si ritrova sulla sinistra il sentiero 631, si raggiunge l’Alpe Lincè m 974 (ore 0.20-1.40).
Il sentiero prevede un dislivello in salita di 253 metri e 161 in discesa.


Note:

Il percorso è attualmente segnalato.


Consigli tecnici:


Il percorso rivela qualche difficoltà per la presenza di vegetazione abbandonata a seguito del taglio del bosco e qualche incertezza nell'attraversamento dei tratti prativi degli alpeggi.


Pubblicazioni:


Carta escursionistica VALSESIA CAI Varallo-Geo4map - quadro Nord-Est.
IGM Foglio 30 II NO Varallo. Foglio 30 I SO Sabbia.
IGC carta 10 Monte Rosa, Alagna e Macugnaga.
Kompass Carta Varallo, Verbania, Lago d’Orta.
Guida dei Monti d’Italia - CAI-TCI – Alpi Biellesi e Valsesiane.


Traccia GPS: sentiero_632_catasto_632.zip
clicca per scaricare il file, formato standard GPX per navigatori GPS


Traccia KMZ: sentiero_632_catasto_632.kmz
clicca per scaricare il file, formato KMZ




Percorribile regolarmente
Tipologia: Escursionistico
Categoria: Prati, pascoli, tratti boschivi
Difficoltà: E - Escursionisti
Periodo consigliato: Sempre, tranne inverno / neve

Incrocia il sentiero: 638 - Colma di Ballano visualizza
Si collega con il sentiero:: 631 - Alpe Lincè da Varallo per Colma Barella visualizza
Si collega con il sentiero:: 639 - Monte Vesso
visualizza
Si collega con il sentiero:: 641 - Raccordo Alpe Lincè - Alpe Corte
visualizza

Altri incroci e collegamenti:


I sentieri nei collegamenti segnalati con uno o più # o * non sono ancora disponibili.


Ultimo rilievo sentiero effettuato il: 22-11-2017

< torna indietro
< torna alla pagina sentieri

> scegli una ZONA
> visualizza TUTTI i sentieri inseriti nel sito

Attenzione: Leggi le note e condizioni d'uso per i sentieri online. Verificate sempre l'apertura dei rifugi indicati sul tragitto e le condizioni meteorologiche.

Vai alle pagine >>


CAI