Sentieri e itinerari Valsesia - CAI


< torna indietro

 561 
Monte Capio


Sabbia - Alpe Campo - Monte Capio



Comune: Sabbia



Codice catasto: 561


Partenza: Sabbia , a metri 728
Arrivo: Monte Capio a metri 2172



Stato del sentiero: Percorribile regolarmente
Tempo di percorrenza: 4 ore
Dislivello: 1444 metri


Sentiero Monte Capio


Il Monte Capio è una delle vette preferite dagli escursionisti per la bellezza del panorama che si gode dalla sua cima. L'itinerario di seguito descritto, anche se discretamente lungo, è il più comodo e il più frequentato; si snoda sul versante sud ed è privo di difficoltà. È di solito accorciato evitando il tratto iniziale, prendendo avvio dal Ponte della Giumenta, sul torrente Sabbiola.

Dal centro di Sabbia, 728m, il sentiero sale nella parte superiore del paese e, lasciato l'itinerario 564 a sinistra, giunge sulla carrozzabile nei pressi della cappelletta di San Giuseppe. Si continua su un tratto di strada lasciando dapprima a sinistra altre due cappelle, (una delle quali sotto una balma) e poi la chiesetta della Madonna del Rovaccio, pervenendo ad uno slargo. Qui si prende a destra la vecchia mulattiera della Val Sabbiola, si supera la frazione Cortaccio, 806m, lasciando poco oltre a sinistra il sentiero 564a. Dopo Costabella, 833m, si raggiunge in breve una caratteristica cappelletta con portichetto quotata 816m, in bella posizione panoramica sulla frazione Salaro, 907m, visibile sull'altro versante della valle. La mulattiera, procedendo sempre in leggero saliscendi, si porta nei pressi del torrente Sabbiola nel punto ove questo è attraversato da due ponticelli: uno pedonale, più antico, è conosciuto come "Ponte della Giumenta", 790m (ore 0.40), l'altro di recente costruzione è posto sulla strada carrozzabile. Questo può essere l'altro punto di partenza che si raggiunge dalla frazione Crosi.
Alternandosi con la strada, la mulattiera sale ripida alla frazione Montata, 880m (ore 0.10-0.50). Lasciato a destra il bivio per Erbareti con l'itinerario 565, si gira a sinistra attraversando più volte la pista forestale; in faticosa salita nel bosco di latifoglie si incontra l'itinerario 566 e si perviene all'Alpe Corti, 1111m (ore 0.30-1.20) nei pressi di una fontana. Al bosco succede ora un vasto pendio erboso infestato da felce aquilina. II sentiero lo risale con ampi tornanti portandosi poco sotto l'Alpe Cevia e raggiunge il successivo Colmetto di Cevia, 1515m. Qui si incrociano gli itinerari 564 della Sella dell’Oca e 580 della Valbella e subito dopo si arriva all'Alpe Campo, 1534m (ore 1-2.20), disseminata da numerose baite, ancora caricata. Qui si stacca l'itinerario 563 che porta alla Fontana Amara. Dall'alpe o poco prima nei pressi del laghetto, si afferra in ripida salita l'erbosa dorsale che fa da cresta spartiacque tra la Val Sabbiola e la Valbella. Il sentiero la percorre alternativamente, ora su uno, ora sull'altro versante, pervenendo all'Alpe Laghetto, 1809m (ore 0.40-3), dove incrocia l'itinerario 550 proveniente da San Gottardo di Rimella. Superata l'alpe, si toccano i ruderi del caseggiato della Miniera del Nichelio, da tempo abbandonata. Sono visibili ancora le gallerie di estrazione e all'esterno cumuli di materiale litico rossastro.
Oltrepassato un breve tratto di pascolo percorso da acque sorgive, si risale il vallone in vista del Passo dei Rossi, 2056m, incrociando l'itinerario Z15 proveniente da Campello Monti.
Il sentiero si porta a sinistra dell'avvallamento poco sotto la bastionata rocciosa che sostiene la vetta. L'ultimo tratto si snoda su pascolo erboso aperto, in direzione della cresta occidentale del monte, dove incontra l'itinerario 549 proveniente da Rimella, con cui in breve perviene alla bifida cima (ore 1-4).
Molto bello il panorama lungo tutto il percorso, specialmente dalla vetta.


Note:

Itinerario interessante per i resti delle miniere. Gli alpeggi del Campo e del Laghetto sono ancora caricati.


Consigli tecnici:


Privo di difficoltà oggettive, è adatto a buoni escursionisti per la lunghezza del percorso.


Pubblicazioni:


"Guida VALSESIA orientale" CAI Varallo-Geo4Map.
Carta escursionistica VALSESIA CAI Varallo-Geo4Map - Quadrante Nord-Est 3.
IGM foglio 30 I SO Sabbia.
IGC carta 10 Monte Rosa, Alagna e Macugnaga.
Guida dei Monti d'italia CAI-TCI - Alpi Biellesi e Valsesiane.


Traccia GPS: sentiero_561_561.zip
clicca per scaricare il file, formato standard GPX per navigatori GPS


File contenenti le tracce nei formati plt, gpx e kmz

Traccia KMZ: sentiero_561_561.kmz
clicca per scaricare il file, formato KMZ


traccia in formato google earth


mappa cartinaMonte Capio

La mappa e le immagine fornite sono indicative.




Percorribile regolarmente
Tipologia: Escursionistico
Categoria: Prati, pascoli, tratti boschivi
Difficoltà: E - Escursionisti
Periodo consigliato: Primavera-Estate-Autunno

Incrocia il sentiero: 563 - Fontana Amara visualizza
Incrocia il sentiero: 564a - Bosco dell' Impero visualizza
Incrocia il sentiero: 565 - Frazione Montata - Alpe Il Palazzo visualizza
Incrocia il sentiero: 566 - Erbareti - Alpe Corti visualizza
Incrocia il sentiero: 580 - Valbella superiore - Colmetto di Cevia visualizza
Si collega con il sentiero:: 549 - Alpe Pianello - Monte Capio visualizza
Si collega con il sentiero:: 564 - Sabbia - Alpe Colmetto per il Bosco dell' Impero
visualizza

Altri incroci e collegamenti:


Itinerario Z15 Campello Monti-Passo dei Rossi-Monte Capio


Ultimo rilievo sentiero effettuato il: 04-07-2018

< torna indietro
< torna alla pagina sentieri

> scegli una ZONA
> visualizza TUTTI i sentieri inseriti nel sito

Attenzione: Leggi le note e condizioni d'uso per i sentieri online. Verificate sempre l'apertura dei rifugi indicati sul tragitto e le condizioni meteorologiche.

Vai alle pagine >>


CAI