Sentieri e itinerari Valsesia - CAI


< torna indietro

 552 
Bocchetta di Cevia o di Rondo




Comune: Rimella



Codice catasto: 552


Partenza: San Gottardo, a metri 1329
Arrivo: Bocchetta di Cevia o di Rondo a metri 1881



Stato del sentiero: Percorribile regolarmente
Tempo di percorrenza: 2 ore
Dislivello: 552 metri


Sentiero Bocchetta di Cevia o di Rondo


Percorso di collegamento tra gli alpeggi di Rimella e di Sabbia, interessante per i numerosi resti delle miniere nella zona di Cevia.

Dal termine della carrozzabile proveniente da Rimella si raggiunge su mulattiera la frazione San Gottardo, 1329m, dove è presente il Rifugio dei Walser. La si attraversa lasciando a destra in basso il sentiero 578 (Gula-San Gottardo) e all'uscita dell'abitato si abbandona a sinistra l'itinerario 550 (San Gottardo-Alpe Laghetto). Si prende a destra, si aggira un vallone e si sale alla minuta frazione di San Giorgio, 1420m (ore 0.15).
Si segue il sentiero in discesa che, dopo aver superato due ruscelli provenienti dal valloncello delle Alpi Pianello e Ratte, si inerpica zigzagando sull'opposto ripido pendio, all'interno di un esteso vaccinieto a mirtillo nero e raggiunge l'Alpe Rondecca, 1565m (ore 0.30-0.45), situata in un'invidiabile posizione panoramica verso l'alta Val Mastallone, il Monte Rosa e le montagne svizzere. Si scende a superare dapprima il torrente Enderwasser, poi, portandosi sulla sponda sinistra, dopo pochi passi, anche il suo affluente che raccoglie le acque del valloncello di Cevia. Il sentiero sale con pendenza notevole tra arbusti e alte erbe pervenendo all'Alpe Cevia, 1652m, (ore 0.30-1.15), anch'essa situata in una panoramica posizione, con le baite riattate.
A destra, in un anfratto circondato da muri, c'è un'ottima sorgente. Ci si porta presso la baita più elevata, si piega a sinistra attraversando in piano il pascolo e trascurando l'evidente sentiero che sale alle abbandonate miniere di nichelio. Contornato uno sperone roccioso, ci si inerpica all'interno del valloncello di Cevia con tornanti che accostano alcune gallerie di estrazione del materiale minerario. In prossimità del colle, con un traverso, si arriva alla Bocchetta di Cevia o di Rondo, 1881m (ore 0.45-2).

La bocchetta è situata tra la Cima di Rondo, 1980m, a destra, e la Cima di Cevia, 1962m, a sinistra, entrambe facilmente raggiungibili in circa un quarto d'ora per le rispettive dorsali. Dalla Cima di Cevia, continuando lungo la facile cresta, superando la Bonda Piatta, si può raggiungere la cima del Monte Capio, 2172m. Dalla bocchetta si può divallare per tracce di sentiero sul versante di Valbella all'Alpe di Rondo, 1708m, visibile poco più in basso e da qui raggiungere l'Alpe Laghetto sulla via del Monte Capio da Sabbia. Tutti questi altri possibili itinerari non sono però segnalati.


Note:

Interessante la flora dall'Alpe Cevia alla Bocchetta: spiccano Armena alpina, Diphasiastrum alpinum, Licopodio clavato e numerose specie tipiche dei suoli ultrabasici. Sul valico presenza di Botrychium lunaria.
Al dislivello in salita occorre aggiungere altri 120 metri circa.


Consigli tecnici:


Il percorso non presenta difficoltà particolari, ma si svolge su terreno poco frequentato e non è sempre agevole.


Pubblicazioni:


Guida "VALSESIA orientale" CAI Varallo-Geo4Map
Carta escursionistica VALSESIA CAI Varallo-Geo4map - Quadrante Nord-Est 3.
IGM foglio 30 I SO Sabbia.
IGC carta 10 Monte Rosa, Alagna e Macugnaga.
Kompass Carta Varallo, Verbania, Lago d’Orta.
Guida dei Monti d’Italia - CAI-TCI – Alpi Biellesi e Valsesiane.


Traccia GPS: sentiero_552_catasto_552.zip
clicca per scaricare il file, formato standard GPX per navigatori GPS


Traccia KMZ: sentiero_552_catasto_552.kmz
clicca per scaricare il file, formato KMZ




Percorribile regolarmente
Tipologia: Escursionistico
Categoria: Prati, pascoli, tratti boschivi
Difficoltà: E - Escursionisti
Periodo consigliato: Primavera-Estate-Autunno

Si collega con il sentiero:: 550 - Bonda Piatta - Alpe Laghetto visualizza
Si collega con il sentiero:: 578 - Gula di Cravagliana - San Gottardo di Rimella
visualizza

Ultimo rilievo sentiero effettuato il: 01-07-2015

< torna indietro
< torna alla pagina sentieri

> scegli una ZONA
> visualizza TUTTI i sentieri inseriti nel sito

Attenzione: Leggi le note e condizioni d'uso per i sentieri online. Verificate sempre l'apertura dei rifugi indicati sul tragitto e le condizioni meteorologiche.

Vai alle pagine >>


CAI