Sentieri e itinerari Valsesia - CAI


< torna indietro

 320 
Bocchetta della Moanda


Rima S. Giuseppe - Bocchetta della Moanda



Comune: Rima San Giuseppe



Codice catasto: 320


Partenza: Rima S. Giuseppe, a metri 1113
Arrivo: Bocchetta della Moanda a metri 2422



Stato del sentiero: Percorribile regolarmente
Tempo di percorrenza: 4 ore
Dislivello: 1309 metri


Sentiero Bocchetta della Moanda


Si tratta del più semplice passaggio tra l'abitato di Rima S.Giuseppe e Alagna. Attraversa il lungo Vallone di Nonai al cospetto del Monte Tagliaferro.

Il sentiero che percorreva la riva sinistra del torrente Nonai è stato abbandonato perché sottopassava la frana che ne minacciava il tracciato ed è stato sostituito dalla strada sulla riva destra.
All'inizio dell'abitato di Rima S. Giuseppe, 1113m, prima di attraversare il ponte sul torrente Nonai si imbocca la strada che si alza con qualche tornante, lascia a sinistra l'itinerario 324 per la Bocchetta delle Tirette, quello ormai inagibile del Colle dei Caretti (il 323) e prosegue a lungo sulla riva destra del torrente. Giunti al ponte quasi di fronte all'Alpe Piana Grassa,1450m, si passa sulla sponda sinistra e si arriva al limitare dell'Alpe Nonai,1484m, (ore 1).
Oltre le baite si riattraversa il torrente. Un sentiero che da qui raggiungeva il Finestrolo del Pian delle Rose è del tutto scomparso. Si prosegue sul fianco boscoso della Munca di Nonai, fino all'Alpe Prato della Moanda, 1687m(ore 0.40-1.40). Si continua a monte dell'alpe contornando quasi in piano una dorsale rocciosa per riprendere la salita e giungere nei pressi degli alpeggi della Moanda: l'Alpe Ratei, 2031m, che si lascia sulla sinistra e l'Alpe La Piana, 2061m,(ore 1-2.40) oltre il torrente. Da qui parte l'itinerario 319 per il Passo del Vallarolo.
Si prosegue a sinistra delle baite sul ripido pascolo sotto l'incombente parete del dosso Grinner, 2762m. Si raggiunge in breve l'Alpe Balma, 2236m, l'ultimo alpeggio della valle, caratterizzata da alcuni locali ricavati nella roccia (la "balma" appunto). Superato un enorme masso e risaliti gli ultimi ripidi pendii erbosi, si arriva alla Bocchetta della Moanda, 2422m, (ore 1.20-4) intagliata tra il Monte Tagliaferro, 2964m, e la Cima Carnera, 2741m.

Sul versante opposto si scende all’Alpe Campo e ad Alagna sull'itinerario 209. Dalla bocchetta si possono raggiungere il Tagliaferro con traverso sul versante di Alagna recentemente attrezzato dalle Guide di Alagna (EEA) e la Cima Carnera con percorso alpinistico (F).


Note:

La segnaletica presente sui sentieri mantiene in parte i vecchi numeri (es. 9) non ancora aggiornati secondo il recente Catasto Regionale che prevede la numerazione con tre cifre (es. 209, ecc).


Consigli tecnici:


Il percorso non presenta difficoltà particolari, ma non sempre è evidente.


Pubblicazioni:


Guida "ALTA VALSESIA" Cai Varallo–Geo4Map
Carta escursionistica VALSESIA - CAI Varallo-Geo4Map–Quadrante Nord-Ovest 4
IGM foglio 30 IV SO Rima S.Giuseppe.
IGC carta 10 Monte Rosa, Alagna e Macugnaga.
Guida dei Monti d’Italia - CAI-TCI – Monte Rosa (G.Buscaini).


Traccia GPS: sentiero_320_catasto_320.zip
clicca per scaricare il file, formato standard GPX per navigatori GPS


Traccia KMZ: sentiero_320_catasto_320.kmz
clicca per scaricare il file, formato KMZ



mappa cartinaBocchetta della Moanda

La mappa e le immagine fornite sono indicative.




Percorribile regolarmente
Tipologia: Escursionistico
Categoria: pascoli, pietraie
Difficoltà: E - Escursionisti
Periodo consigliato: estate-autunno

Incrocia il sentiero: 319 - Passo del Vallarolo visualizza
Incrocia il sentiero: 323 (23) - Colle dei Caretti visualizza
Si collega con il sentiero:: 209 (9) - Pedemonte - Bocchetta della Moanda visualizza
Si collega con il sentiero:: 324 - Bocchetta delle Tirette o di Grega
visualizza

Altri incroci e collegamenti:


I sentieri nei collegamenti segnalati con uno o più # o * non sono ancora disponibili.


Ultimo rilievo sentiero effettuato il: 22-07-2015

< torna indietro
< torna alla pagina sentieri

> scegli una ZONA
> visualizza TUTTI i sentieri inseriti nel sito

Attenzione: Leggi le note e condizioni d'uso per i sentieri online. Verificate sempre l'apertura dei rifugi indicati sul tragitto e le condizioni meteorologiche.

Vai alle pagine >>


CAI