Sentieri e itinerari Valsesia - CAI


< torna indietro

 208 - 8 
Colle Mud


Pedemonte di Alagna - Colle Mud



Comune: Alagna Valsesia



Codice catasto: 208


Partenza: Pedemonte di Alagna, a metri 1246
Arrivo: Colle Mud a metri 2324



Stato del sentiero: Percorribile regolarmente
Tempo di percorrenza: 2 ore e 30 minuti
Dislivello: 1078 metri


Sentiero Colle Mud


Questo percorso ha grande importanza per le traversate, ma è anche l'itinerario di avvicinamento a quella che è la più classica delle salite alpinistiche della nostra valle "La cresta Nord del Monte Tagliaferro".

Da Alagna si può procedere in auto lungo la carrozzabile che porta alla località "Acqua Bianca" ma al bivio si svolta a destra verso Pedemonte m. 1246 e Ronco (Im Rong). Al termine della strada asfaltata si prende il sentiero che costeggia la sponda sinistra del torrente Mud (Mud boch) fino al ponte di legno, quindi si passa sull'altra riva e si segue la mulattiera a scalinata, molto danneggiata dalle acque di un ruscelletto laterale. Superata una balma, si valica un ruscelletto fra un rovinio di massi, per proseguire poi su un buon sentiero che si sviluppa sulla costola che divide il torrente dal ruscelletto. Dopo circa mezz'ora di cammino si piega a sinistra - ovest -, quasi a mezza costa, per riprendere poi verso destra -nord-est- e giungere ai casolari di Z'Ise hus (Casa Ferro) m 1627 (ore 1). Si prosegue stando ora sulla costola ora sul versante destro del torrente, per pervenire, dopo 30 minuti, all'alpe Mud di qua m 1887 composta da quattro baite che distano poco più di cento metri dall'alpe Mud di là m 1895, situata ad ovest del percorso.
Mantenendosi sempre sul versante fin qui seguito, attraversando tre ruscelli, la via giunge in mezz'ora ai due casolari dell'alpe Venghi m 2042. Superato questo alpeggio, entriamo nella testata della valle dominata dal Monte Tagliaferro m 2964 e dal Corno Mud m 2802. Il sentiero qui si snoda in mezzo a una frana di pietrame e passa fra i ruderi di due baite, quindi sale a raggiungere i casolari d'Oubre Alpu (alpe superiore) m 2264, riadattati e utilizzati dal Rifugio Ferioli del Cai di Olgiate Olona. Con un breve traverso in contenuta pendenza si raggiunge il Colle Mud m 2324 (ore 0,30 -2,30). Il valico è delimitato da due ometti eretti con pietrame; uno posto sul versante di Alagna, l'altro su quello di Rima; fra un segnale e l'altro intercorre un centinaio di metri, tanti quanta è l'ampiezza del valico.
Seguendo l'itinerario -96- si scende A Rima.
Il Colle è dominato dalla Cresta Nord del Tagliaferro, che incombe imponente a perpendicolo. La salita alpinistica alla vetta del Tagliaferro lungo questa cresta è una delle più belle della Valsesia. La-salita al Corno Mud è invece su tracce di sentiero e quindi per escursionisti.


Note:

Questo itinerario dà inizio alla variante delle Colonie Walser della Grande Traversata delle Alpi verso il Verbano ed è pure un tratto della Via Alpina nonchè dela GTA.


Consigli tecnici:


Itinerario escursionistico che non presenta difficoltà particolari.


Pubblicazioni:


Guida dei sentieri escursionistici della Valsesia Vol. I - Foglio 1.
IGM Foglio 30 IV S.O. Rima S.Giuseppe - Foglio 29 I S.E. Alagna V.
Guida dei Monti d'Italia CAI-TCI - Monte Rosa (Gino Buscaini).
IGC carta 10 Monte Rosa, Alagna e Macugnaga.


Traccia GPS: sentiero_8_208.zip
clicca per scaricare il file, formato standard GPX per navigatori GPS


Traccia KMZ: sentiero_8_208.kmz
clicca per scaricare il file, formato KMZ




Percorribile regolarmente
Tipologia: Escursionistico
Difficoltà: E - Escursionisti
Periodo consigliato: Primavera-Estate-Autunno

Incrocia il sentiero: 296 - 96 - Colle Mud visualizza
Incrocia il sentiero: 209 - 9 - Bocchetta della Moanda visualizza

Altri incroci e collegamenti:


I sentieri nei collegamenti segnalati con uno o più * non sono ancora disponibili.


Ultimo rilievo sentiero effettuato il: 03-07-2010

< torna indietro
< torna alla pagina sentieri

> scegli una ZONA
> visualizza TUTTI i sentieri inseriti nel sito

Attenzione: Leggi le note e condizioni d'uso per i sentieri online. Verificate sempre l'apertura dei rifugi indicati sul tragitto e le condizioni meteorologiche.

Vai alle pagine >>


CAI