Programma gita / escursione / trekking - Visualizza dettagli...



       << Torna indietro


29  MAGGIO 2011

Giornata delle Erbe Salutari



Località: S. Anna di Rimella



Appuntamento di tipo: Escursionistica

Organizzata da GRIM Varallo


piccoli antichi rimedi, con Morena e Corpo Forestale dello Stato
TRIBAUDI CERLI per tutti






<< Torna indietro

Scheda aggiornata il 13-02-2011 - Dati inseriti/modificati dall'utente: -webmaster-





Giornata delle Erbe Salutari

Resoconto inserito il 23-06-2011


Giornata all’insegna dell’allegria e della “sana tavola” quella di domenica 29 maggio a Sant’Anna di Rimella.

Prima tappa a Sant’Antonio dove il comandante della stazione varallese del corpo Forestale dello Stato Maurizio Brambilla, ha parlato ai ragazzi e agli adulti di ambiente e forestazione. Di particolare attualità le tematiche inerenti il rispetto delle norme finalizzati alla diminuzione dei rischi idrogeologici. Ma si è parlato anche di impatto ambientale e di tutto ciò che ogni tanto, tutti, dovremmo ritornare a considerare con più attenzione. Con il comandante anche l’Agente Scelto Paola Rosatelli. Il momento formativo è terminato con un “gioco interattivo” con i ragazzi, ideato e condotto dal Comandante Brambilla.

Successivamente e salutati i nostri amici forestali, siamo saliti a Sant’Anna dove è toccato a Morena Tribaudi indossare l’abito del docente. Morena ha illustrato l’opuscolo da lei firmato “una volta facevano così, e adesso anche“. Si tratta di una piccola pubblicazione realizzata in proprio dalle accompagnatrici dove Morena spiega come rimediare a piccoli fastidi utilizzando metodi assolutamente naturali come quelli esposti sul lungo tavolo.

Dulcis in fundo, nel vero senso della parola, arriva un pranzo tutto a base di erbette preparate sempre dalla nostra Morena con Donata, Stefania e Paola. Grande successo, finalmente si vedono anche i più piccoli mangiare di gusto le verdure!

Grazie a Vittorio, Daniele e Gino, l’erba alta è stata già tagliata il giorno precedente, così è possibile piazzare la lunga tavolata davanti a casa Zanoletti. L’erba è stata tagliata anche davanti al sagrato della piccola chiesetta frazionale, e questo consente una più agevole visita e sosta da questo punto da dove è possibile osservare il lungo pianoro che entra nell’alta Val Bise Rosso, dove nasce il Land Wasser.

Con noi ancora la simpatica tutor del Cai di Pallanza Stefania Bertolasi, con papa, mamma, l’inseparabile amica a quattro zampe Niki e soprattutto, novità di questa uscita, con la simpatica sorella Micaela. Con Stefania facciamo qualche esercizio di “orintering” , è venuta qui per questo, ma noi speriamo che torni a trovarci con la sua famiglia, anche per l’amicizia che si è instaurata.

L a giornata si conclude con la chitarra tra canti e giochi. Raccogliamo tante erbette per una bella e salutare cena, poi come da programma, nel tardo pomeriggio torniamo a Varallo.

Nel 2012 riproporremo questa giornata con una nuova tematica che vede sempre in primo piano l’uso delle erbe ma questa volta per…….. Sarà una sorpresa, una interessante sorpresa per il prossimo anno!


Uccio



Inserito/modificato dall'utente: GRIM Varallo






Fotografie della gita

 




 

 

Tutte le foto sono (C) dei rispettivi autori e non possono essere riprodotte o utilizzate diversamente senza consenso. Le foto rappresentano luoghi visitati o eventi pubblici organizzati e sono inserite unicamente a scopo culturale e divulgativo delle iniziative.




<< Torna indietro

> vai al calendario gite CAI Varallo


In questa pagina trovate indicazioni generali sulla gita, trekking o escursione: i programmi dettagliati verranno esposti di volta in volta nelle bacheche della Sezione/Sottosezioni e pubblicati di norma sui settimanali locali. Informatevi presso la sede o le sottosezioni CAI per informazioni.


I programmi e le date delle gite e trekking potranno essere modificati per motivi organizzativi o di forza maggiore. Informatevi sempre per la prenotazione, l'iscrizione e i dettagli della gita.
Dai singoli programmi di gite e trekking saranno rilevabili le caratteristiche dell'itinerario, con particolare riguardo a quelli che richiedono dai partecipanti una certa preparazione alpinistica e buon allenamento. Alcuni itinerari possono richiedere una specifica preparazione e conoscenza delle tecniche alpinistiche. I partecipanti iscrivendosi alle gite sociali accettano i rischi impliciti nella pratica della montagna e danno pertanto il più ampio discarico di responsabilità al C.A.I. per infortuni che avessero a verificarsi durante la gita.

CAI Valsesia Monte Rosa programma gita escursione trekking


CAI